GEORGIA

 

Per entrare in territorio georgiano è necessario presentare un passaporto con validità superiore ai 6 mesi successi alla data d’ingresso o, per i turisti provenienti dall’area Schengen, una carta d’identità elettronica (si consiglia comunque di avere con sé il passaporto con validità superiore ai 6 mesi successi alla data d’ingresso).
Non è obbligatorio il visto e, ai cittadini UE in possesso di passaporto valido, è autorizzata la permanenza in Georgia per una durata inferiore a 360 giorni.
Minori: dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani dovranno essere in possesso di passaporto individuale, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009.


Attenzione: Le disposizioni per la richiesta dei visti consolari da parte dei vari Paesi sono soggette a cambiamenti anche repentini. I diritti dei consolati possono variare in qualsiasi momento senza preavviso.

Cst Visti non si ritiene responsabile per le informazioni contenute in questo sito, che sono puramente di carattere informativo.

Il rilascio è la validità del visto viene sempre concesso a discrezione del consolato.
In caso di rifiuto, il consolato può anche non rilasciare nessuna motivazione, le tasse consolari non vengono rimborsate.  

Richiesta Informazioni

 

Antispam